Venezia ha i suoi “autobus”: i vaporetti

By in
947

vaporetto VeneziaDEGLI AUTOBUS SPECIALI

Per muoversi in città non ci sono mezzi pubblici con le ruote ma grandi barche chiamate VAPORETTI. Il trasporto pubblico è ben organizzato anche se non esattamente a buon mercato.

Viaggiando sull’acqua i mezzi sono un po’ lenti, questo è certo, ma non dimenticate che se siete in vacanza potete tranquillamente godervi il magnifico panorama che sfila davanti ai vostri occhi! Se invece andate un po’ di fretta usate i vaporetti come i veneziani, solo per brevi tragitti e poi via, a piedi.

Il biglietto costa abbastanza, ma se acquistate un pass valido per 24 o 48 ore il risparmio è sicuro.
Per ulteriori informazioni su itinerari e costi vedi www.hellovenezia.it

BON TON DEL VIAGGIATORE

Ricorda che i vaporetti non sono usati solo dai turisti ma anche i veneziani usano per andare al lavoro quindi fai come loro:

  • lascia passare chi sta scendendo prima di salire perché altrimenti intralci il passaggio;
  • entra subito in cabina non fermarti nella parte all’aperto anche se fa caldo, perché altrimenti altre persone resterebbero a terra anche se c’è ancora posto.
  • Se sei anziano, se sei portatore di handicap o se sei una donna incinta o una mamma con un bimbo piccolo potrai occupare uno dei posti davanti a te riservati.

Ma soprattutto, ricorda che Venezia è piccola: a volte è più rapido camminare piuttosto che aspettare il vaporetto!

54321
(0 votes. Average 0 of 5)