• en_GBfr_FRit_IT
  • Venezia vista dall’acqua: tour in barca lungo i canali e il Canal Grande

    BOat tour Venice

    A Venezia passato e presente continuano ad incontrarsi come le pietre e l’acqua. Al tramonto o immersa nella nebbia, la città perde i suoi confini netti: l’immagine cangiante riflessa dall’acqua si confonde con la Venezia reale per divenire visione.

    A Venezia passato e presente continuano ad incontrarsi come le pietre e l’acqua. Vista dal suo elemento primario, al tramonto o immersa nella nebbia, la città perde i suoi confini netti: l’immagine cangiante riflessa dall’acqua si confonde con la Venezia reale per divenire visione, sogno.

    Itinerario della visita guidata:

    Il nostro percorso inizia lungo il Canal Grande, un serpentone dalla forma di grande esse rovesciata che divide la città in due parti e che ha sempre rappresentato la principale via d’acqua: un tempo come ora, avere una casa lungo il “canalazzo” rappresenta un importante  status-symbol. Ecco perché le sue rive sono una serie ininterrotta di sontuose dimore patrizie, teatri di avvenimenti curiosi e di  aneddoti legati a personaggi  famosi.

    Con una barca privata si ha poi accesso anche ai canali minori – fondamentali per penetrare il tessuto urbano e scoprire angoli caratteristici e paesaggi da fotografare – e al Canale della Giudecca, il più profondo e ampio della città, su cui si affaccia l’omonima isola caratterizzata da architetture particolari oltre che dall’impressionante facciata palladiana della Chiesa del Redentore.
    Il tour può estendersi fino alle isole definite minori della laguna, come San Lazzaro degli Armeni – un pezzo d’oriente in laguna, San Francesco del Deserto – sede del leggendario convento fondato dal Santo, Sant’Erasmo – il mercato agricolo di Venezia, San Giorgio con l’omonima e bellissima chiesa palladiana, e poi ancora San Servolo, San Clemente, il Lido etc. Volendo, per tour di tutta la giornata si può prenotare il pranzo in un ristorante tipico.

    Durata: circa 1 ora per il Canal Grande e i canali minori in città

    Note: il Canal Grande è aperto al traffico solo dopo le 15 .
    La visita di alcune delle isole minori va prenotata in anticipo e prevede un biglietto di ingresso.
    L’itinerario può limitarsi al Canal Grande o essere abbinato ad una passeggiata a piedi (vedi per esempio L’imperdibile: la Piazza San Marco, la Basilica d’oro e il Ponte di RialtoStoria della nascita di un mito: il Palazzo DucalePasseggiate alla scoperta della vera Venezia)